Marco Grassi

Marco Grassi (Grama) è un pittore di origine italiana, nato a Milano nel 1966 e ora vive e lavora a Lugano, Svizzera. Nei suoi lavori predomina, su tutti gli altri soggetti, la bellezza eterea e sfuggente, delicata e perfetta di giovani donne. Fin dagli inizi della sua carriera, Marco Grassi ha sviluppato uno stile molto personale che elogia l’identità del soggetto femminile nel momento specifico in cui viene dipinto. Con i suoi intensi ritratti femminili, Marco cerca di affascinare lo spettatore, creando un dialogo silenzioso tra il soggetto e il pubblico. I pezzi di Marco Grassi sono sorprendenti, uniscono decorazione pura e colore iperrealistico. Nei suoi lavori più recenti, Marco ha abbandonato l’elemento che un tempo era il suo segno distintivo dello stile e della tecnica: le pennellate decise che delineavano le sue forme anatomiche e contrastavano con colori decisi, mescolati con un spatola e sgocciolato per sfaldarli e renderli più sottili. Meno certezze mostrano i suoi soggetti recenti. Oggi lo sfondo su cui sono rappresentati è più deciso e riflette le espressioni facciali dei soggetti e l’intenso silenzio, creando una complicità con l’osservatore. Le opere di Marco Grassi sono state esposte in numerose mostre personali e collettive e fiere internazionali come Art Basel, SCOPE Basel e Moscow Art Fair. È stato selezionato per essere presente all’inaugurazione del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia nel 2011. / Marco Grassi (Grama) is a painter of Italian origin, born in 1966 in Milan and now living & working in Lugano, Switzerland. In his works, the ethereal and elusive, delicate and perfect beauty of young women predominates on all other subjects. Since the beginnings of his career, Marco Grassi developed a very personal style which praises the identity of the female subject in the specific moment in which they are painted. With his intense female portraits, Marco searches to captivate the viewer, by creating a silent dialogue between the subject and the audience. Marco Grassi’s pieces are striking, they combine pure decoration and hyper-realistic colour. In his most recent works, Marco has abandoned the element that was once his trademark style and technique: the decisive brushstrokes which outlined his anatomic forms and contrasted with bold colours, blended with a spatula, and drippings to break them down and make them more subtle. His recent subjects display less certainty. Today, the background against which they are represented is more decisive and reflects the subjects’ facial expressions and intense silence, creating a complicity with the observer. Marco Grassi’s works have been exhibited in many solo and group exhibitions, and international fairs such as Art Basel, SCOPE Basel and the Moscow Art Fair. He was selected to be at the opening of the Italian Pavilion at the Venice Biennale in 2011.
 

    Contattaci

    Per avere maggiori informazioni sui nostri prodotti e soluzioni, per raccontarci il tuo progetto o per richiedere una consulenza puoi compilare il form qui sotto.


    close
    type characters to search...
    close